Categoria: Innovazione e design

Come deve cambiare l’architettura?

Sappiamo, nostro malgrado, con certezza che dovremo abituarci ad altre possibili future pandemie. E’ la conseguenza inevitabile della combinazione di diversi fattori che hanno profondamente variato gli equilibri della terra. La pandemia covid-19 che stiamo ancora cercando di sconfiggere ci deve far riflettere su molti aspetti, compreso sull’adeguatezza degli immobili agli standard che si rendono oggi necessari.

Abbiamo assistito per esempio a strutture sanitarie ed ospedali agire come veri e propri focolai vettori del virus, questi sono stati gravi segnali a conferma dell’inadeguatezza delle strutture. Ma queste non sono di certo l’unico ambito d’azione su cui bisogna intervenire, l’inquinamento indoor, la cattiva qualità dell’aria delle nostre abitazioni, e la scarsa attenzione fino ad ora prestata alla qualità degli ambienti pubblici sono di certo altri ambiti che meritano altrettanta considerazione.  In sostanza pensiamo che se il mondo sta cambiando così rapidamente da renderci spesso impreparati ai possibili risvolti negativi conseguenti a tali trasformazioni, proprio per questo non è mai stato così determinante adeguare ed innovare rapidamente le proprie strutture. L’architettura non è altro che lo spazio entro il quale avvengono interazioni tra esseri umani, quindi questo spazio deve essere adeguato ai bisogni emergenti delle persone.

Pensiamo agli scenari possibili che ci attendono in ambito turistico alberghiero e della ristorazione piuttosto che cosa avverrà negli degli spazi commerciali. Stiamo assistendo ad un vero e proprio terremoto specialmente in questi settori, sappiamo già che molti operatori non riusciranno a sopravvivere oltre la crisi, ma quelli che resisteranno dovranno innovarsi rapidamente ed adeguarsi ai nuovi bisogni emergenti. E’ facile comprendere quanto questo sarà difficile perchè in parte ignoto, ma nello stesso tempo determinante. Noi siamo al fianco di questi imprenditori, pronti ad accompagnarli, supportarli in questa traversata.

leggi anche

Come deve cambiare l’architettura?

Sappiamo, nostro malgrado, con certezza che dovremo abituarci ad altre possibili future pandemie. E’ la conseguenza inevitabile della combinazione di diversi fattori che hanno profondamente